fipavpiusportandvolley
Open login
Regionali
Olympia volley si è presentata
Scritto da Administrator    Mercoledì 15 Ottobre 2014 12:13    PDF Stampa E-mail
olympia
Con la presentazione ufficiale avvenuta sabato 12 Ottobre presso il Ristorante "IL DODO" alla Guizza a Padova, è iniziata la nuova avventura per le ragazze della Olympia Volley Padova.
Presenti tutti i componenti del Direttivo, gli Sponsor e le Testate giornalistiche.
Dopo il saluto del Presidente, Roberto Peratoner, che ha ringraziato tutti i presenti
sottolineando l'ottimo lavoro sin qui svolto e rimarcando con orgoglio il ritorno della Società padovana dopo i fausti di un tempo, nella Pallavolo che conta, ha evidenziato altresì il numero sempre crescente di Atlete tesserate, giunto ad oggi a circa 170 unità e in continuo e costante aumento. Mentre il Vice Presidente Sergio Pagliani ha ricordato il percorso intrapreso due anni fa con la fusione con il S.Stefano Volley.
E' stato quindi il turno del Direttore Sportivo Gaetano Ingrosso che ha illustrato i progetti futuri, tra i quali quello di voler lavorare esclusivamente con un unico obiettivo e cioè crearsi le Atlete nel "vivaio", viste le continue difficoltà nel reperire fondi e la quasi sparizione degli Sponsor, che nel passato era più facile avvicinare sul territorio.
 
CF: Campello ama le sfide
Scritto da Administrator    Venerdì 08 Novembre 2013 09:58    PDF Stampa E-mail

 

beach
E' iniziato in piena accelerazione il campionato della CFC. Dopo il punto conquistato nella prima partita, la formazione di Bianchi ha infilato un doppio successo per 3-0, dando respiro ad una classifica che al momento regala la terza posizione.
Fra le protagoniste si distingue Sara Campello, atleta di Massanzago cresciuta al Sant'Angelo (Santa Maria di Sala). L'anno scorso, da una prima divisione, è giunta a Cittadella e quest'anno è l'opposto della C: «L'impatto iniziale è stato duro - racconta Sara -. Il ritmo in C era totalmente diverso da quello che conoscevo. In attacco, difesa e ricezione ho dovuto reimpostare un po' tutto e con molto impegno i risultati sono arrivati.»
Sara Campello ha sempre giocato da schiacciatrice, tranne che per qualche stagione nelle giovanili dove veniva schierata in posto 2: «Da quest'anno rispolvero il vecchio ruolo di opposto e lo faccio come fosse una sfida. Non tanto per le differenze con il posto 4, quanto perché credo di essere l'opposto più basso della serie C!»
Scherza Sara, anche se il suo metro e 70, pur non essendo nella pallavolo un'altezza elevata, non è poi così poco per una serie C: «E' una sfida che mi diverte. Ascolto i consigli delle compagne di squadra più esperte, in allenamento ed in partita cerco i varchi all'interno del muro e gioco molti palloni sulle mani avversarie.»
Insomma Sara Campello fa di necessità virtù. E non ha dubbi quando le si chiede come prosegua il lavoro di affiatamento sulla nuova squadra: «Questa formazione è stata fin da subito una sorpresa. Sembrava che ci conoscessimo da molto tempo. Non mi riferisco soltanto al lavoro in campo, ma anche fuori dal campo. Abbiamo trovato fin da subito un bel feeling che ha unito il gruppo già dalle prime partite di coppa.»

 

Beach Volley, che passione!

 

Anche per Sara Campello il beach volley è stata la porta di accesso all'Fc. Disputando qualche torneo estivo con l'amica Marta Donà, ha conosciuto l'allora DS Adam Giraldo ed altre atlete bianco blu. La pallavolo a Cittadella è una vera e propria passione per le ragazze della serie C che d'estate non smettono, anzi, si tuffano sulla sabbia continuando a difendere e schiacciare palloni al di là della rete. «Il culmine l'ho raggiunto quest'estate - spiega Sara (nella foto, premiata in un torneo di beach assieme a Marta Donà e Jessica Toffano)-, disputando praticamente ogni fine settimana un torneo diverso. E mi sono tolta anche qualche bella soddisfazione!»
Il beach volley, in Italia, non è spesso considerato alla stregua della pallavolo indoor ma dimostra, all'estero, un appeal di gran lunga maggiore su pubblico e sponsor. Cambia anche qualche regola, anche se l'impressione rimane quella della pallavolo sulla sabbia. Oltre alle iniziative promosse dalle singole società, in Veneto di distingue il campionato provinciale di Vicenza,un'iniziativa ben coordinata dal comitato provinciale berico divenuta ormai storica che va in scena fra i mesi di maggio e giugno.

 

 

 

 

 
Metti una C davanti ad Fc
Scritto da Administrator    Venerdì 18 Ottobre 2013 05:51    PDF Stampa E-mail
scopel_azioneNuova stagione, tante novità. Non solo per quanto riguarda la rosa, infarcita di giovani promettenti, ma anche sotto il profilo societario. C.F.C. è il nome della prima squadra, la serie C nata dalla collaborazione fra Fc e Cartigliano. Sostanzialmente due società territorialmente vicine hanno unito le forze per provare a dialogare e, se possibile, costruire un futuro solido per la prima squadra ed il settore giovanile.
La nuova serie C che si allena a Cartigliano il lunedì e mercoledì, svolge l'ultima seduta del giovedì e gli incontri del sabato a Cittadella, ed è immagine anche nel parco giocatrici di entrambe le società, con atlete ex Fc ed altre ex Cartigliano.
«Non solo - spiega il tecnico Massimo Bianchi, nella passata stagione al timone del Volley Cartigliano -. Oltre alle 5-6 "esperte" che danno spessore all'organico, si è scelto di percorrere la linea verde. Abbiamo inserito molte giovani che in serie C non hanno mai giocato perché provengono direttamente dall'under 18 ed under 16.»
Il tentativo di guardare oltre l'orizzonte di un solo campionato è in atto: «Ci sono belle prospettive ma a breve termine non è ancora possibile dire dove potremo arrivare. Da quel che visto fin'ora però, sono molto fiducioso.»
 
DM: Cessalto ai nastri di partenza
Scritto da Administrator    Giovedì 12 Settembre 2013 05:59    PDF Stampa E-mail
cessaltoCESSALTO - Lunedì 9 presso il Pallazzetto dello Sport di Cessalto, ha preso il via la stagione della prima squadra maschile del Volley Cessalto, che disputerà il Campionato regionale di Serie D.
Dopo la vittoria della Prima Divisione e della Coppa Treviso nella passata stagione, la nuova avventura 2013/2014 inizia alla guida tecnica del confermato Gustinelli Giovanni, alla quarta stagione sulla panchina cessaltina, ausiliato dal tecnico Borin Claudio.
La novità principale di quest'anno è il nuovo sponsor "VISTRA s.r.l., da cui la squadra prenderà il nome.
La rosa a disposizione del tecnico friulano è stata confermata interamente. I palleggiatori Alex Cazorzi e Paolo Arbarelli avranno le chiavi della squadra. Al libero Simone Pasquali sarà affidato il reparto difensivo sopportato dal capitano Andrea Baita e le ali Giacomo Piccolo e Manuel Soncin. Gli opposti restano il cessaltino  Federico Trefusio e la rivelazione Massimo Costariol. Il reparto dei centrali resta affidato all'eterno Emiliano Campaner, Andrea Cazorzi  e Riccardo Bettin.
Le novità in rosa sono l'ala d'esperienza Manuel Brichese ed il ritorno al centro di Barnaba Bassi.
"Miglioramento del gioco di squadra sopportato da un cambiamento di mentalità" sono gli obiettivi fissati dal coach per la nuova stagione.  Il gruppo è un mix di giovani e di esperienza che ha bisogno di una sua integrità, questa è la nuova sfida per Gustinelli.
"Ci auguriamo di completare la stagione in modo positivo e sereno", sono le parole di Giorgio Corradino, dirigente della serie D. "Veniamo da stagioni ricche di soddisfazioni (4 promozioni + due Coppe Treviso)  e problemi economici che siamo sempre riusciti a sopperire grazie alla determinazione di un gruppo e del suo allenatore che mettono in primo piano la passione. Questo rimane sempre il nostro punto di partenza. Speriamo di continuare a regalare soddisfazioni al nostro pubblico. "
 
CF: per l'Fc è tempo di fare 31!
Scritto da Administrator    Venerdì 10 Maggio 2013 08:33    PDF Stampa E-mail
fasolo_gruppo
Fontaniva e Cittadella contro Galliera Veneta. Un derby per le società, una partita di alto livello per atlete e tecnici. Si presenta così la gara d'andata della sfida alle cugine di Galliera, in attesa della gara di ritorno in programma sabato prossimo e dell'eventuale bella. L'Fc affronta i play off promozione con la serenità di chi sa di avere già raggiunto un grande obiettivo in virtù del terzo posto finale nel girone C della massima serie regionale: «Abbiamo parlato a lungo in spogliatoio e visto che abbiamo fatto 30 adesso proviamo a fare 31! - spiega Lupo Monetti -. Vedo le ragazze molto cariche e concentrate, in settimana si sono allenate bene, vogliamo provare a fare ancora meglio.»
Sull'incontro alquanto singolare che agevola di molto la trasferta delle due compagini, Lupo non si sbilancia: «Ci aspettavamo un altro incrocio ma i risultati delle ultime giornate hanno rimescolato le carte. E' difficile fare ogni tipo di previsione perché abbiamo incontrato il Team Volley ad inizio stagione in Coppa vincendo agevolmente. Quella però era un'altra squadra: adesso giocano tutt'altra pallavolo, sarà una sfida a viso aperto. In generale avrei preferito la prima partita fuori casa ma a questo punto non fa più differenza.»
Sulla forma della squadra Lupo non ha dubbi: «Fisicamente stiamo tenendo il campo ancora molto bene. Mentalmente vedo le ragazze un po' più affaticate rispetto all'inizio della stagione ma da come si stanno allenando credo che affronteranno la sfida play off molto cariche. C'è stata una progressione tecnica generale ed in particolare da parte delle più giovani. Il secondo libero Jessica Toffano è cresciuta molto così come Alice Zanon che nonostante debba ancora migliorare a muro, ha iniziato ad attaccare molto bene al centro. In generale sono molto soddisfatto sia del lavoro svolto dalle atlete che dai risultati conseguiti: dobbiamo tenere conto che il terzo posto è arrivato in una stagione iniziata senza l'opposto e da dicembre senza un centrale.»
La formula
Iniziano i play off promozione con subito una gara in casa. Quella di stasera è la partita d'andata della prima fase, che proseguirà con la gara di ritorno sabato prossimo a Galliera Veneta. Nel caso in cui sia Fc che Team Volley conquistassero una gara a testa, si proseguirà con la bella a Galliera Veneta in virtù della miglior classifica finale delle avversarie. Chi passerà il turno disputerà un girone all'italiana a tre squadre: passeranno in B2 le migliori due fra le tre.
Con questa formula è evidente che più della metà delle chance promozione passano per la doppia (o tripla) sfida con il Galliera. Superare questo turno significa poi avere il 66% di probabilità di festeggiare la promozione in B2, rimanendo in C nel turno successivo solo una squadra su tre. Nei play off promozione dell'anno scorso, con la stessa formula, l'Fc si fermò in questa prima fase perdendo il turno con la Giorgione Pallavolo di Castelfranco Veneto.
Ultimo aggiornamento ( Venerdì 10 Maggio 2013 08:36 )
 


Pagina 1 di 45

Zona stampa

Potete inviarci i vostri comunicati a questo indirizzo.

Newsletter

Newsletter Zona Volley


Ricevi HTML?