fipavpiusportandvolley
Open login
Serie B femminile
Nazionale di sitting volley a Padova
Scritto da Administrator    Venerdì 10 Giugno 2016 10:41    PDF Stampa E-mail

sitting_volley

La società U.S. Medoacus Volley A.S.D. è lieta di annunciare che dal giorno 10 al giorno 12 giugno, sarà presente a Selvazzano Dentro la squadra nazionale femminile di SITTING-VOLLEY.

Questo collegiale, oltre a permettere alle atlete di radunarsi dopo la trasferta in Cina per le qualificazioni alle paraolimpiadi di Rio de Janeiro, qualificazione sfiorata per poco, sarà motivo di promozione della disciplina dal momento che proprio in casa Medoacus nascerà la prima squadra di sitting-volley della provincia di Padova, avendo tra i quadri tecnici l'allenatore Marco Rizzato che passata l'estate parteciperà al corso di specializzazione. Tra le file della compagine azzurra la rodigina Nadia Bala, commissario tecnico, già fondatrice della prima squadra veneta, dell'Associazione V.E.RO ( Vinci l'Epilessia Rovigo ). Tale evento è stato possibile grazie al sostegno economico in forma di erogazione liberale da parte dell'azienda tedesca EBV Elektronik GmbH & Co. KG, dell'azienda OFF CARR S.r.l. di Villa del Conte, della società SISTEMI EDILI INTEGRATI S.r.l. di Rovigo e di alcuni dirigenti autotassatisi in una sorte di azionariato popolare. Nel periodo di permanenza in terra padovana la squadra alloggerà al centro Civitas Vitae della Fondazione O.I.C. onlus, in zona Mandria a Padova. Le sedute di allenamento si svolgeranno presso la palestra "P. Mennea" fraz. San Domenico a Selvazzano Dentro seguendo il seguente programma:

• Venerdì 10 giugno dalle ore 17:00 alle ore 19:30 ;

• Sabato 11 giugno dalle ore 09:30 alle ore 12:00 ;

• Domenica 12 giugno dalle ore 09:30 alle ore 11:30 ;

• a seguire: incontro con i simpatizzanti e momenti di gioco assieme alle atlete

 
B2F: Vispa - Juvenilia insieme
Scritto da Administrator    Lunedì 30 Giugno 2014 15:10    PDF Stampa E-mail
98oldengland13_14
Vispa e Juvenilia assieme in B2. Questo il sunto dell'unione a livello di prima squadra che le due società amiche hanno siglato da pochi giorni. Delle due B2, una padovana ed una saonarese, ne rimarrà una, competitiva e con i caratteri essenziali di entrambe le società.
La guida tecnica sarà affida a Fabio Balsano ed Adam Giraldo: rimarranno autonome le attività dei sodalizi a livello giovanile.
Vispa e Juvenilia ringraziano i tecnici uscenti Guglielmo Arles e Diego Bortoletto, autori di due stagioni dai risultati eccellenti.
 
Monte per Bovo
Scritto da Roberto P.    Martedì 03 Giugno 2014 11:45    PDF Stampa E-mail
Read more
Grandi emozioni sabato sera 17 maggio al Palazzetto Legrenzi. Quelle che non si scordano, quelle che ti "segnano". Il contorno di un triangolare organizzato non per ricordare, non per presentare o celebrare, non per dire "era" ma per confermare quello "che è e che sarà sempre" come dice Federica Lisi-Bovolenta. Si, la moglie di "Bovo" era a Montebelluna per raccontare e raccontarci la sua esperienza da quel 24 marzo. Quel giorno in cui, come lei stessa dice, "non mi sono fermata, ma anzi mi sono alzata ed ho iniziato ad andare avanti per me, per i miei figli e per Vigor, conscia che lui era entrato dentro me".
Leggi tutto...
 
La scudettata del Vispa
Scritto da Administrator    Venerdì 08 Novembre 2013 10:45    PDF Stampa E-mail

89oldengland13_14

E' tempo di tornare a macinare punti. Dopo gli stop in trasferta, l'Old England Pub torna in campo affrontando le vicentine del torri di Quartesolo. «Nelle ultime due trasferte abbiamo patito mentalmente ed in ricezione - spiega la palleggiatrice Marangoni - ma non c'è da allarmarsi. Continuiamo a lavorare sodo in palestra.»

 

 

Martina Marangoni, da due stagioni a Saonara, ha un curriculum di tutto rispetto. Ha iniziato a giocare a minivolley a Jesolo e successivamente a San Donà ha calcato i maggiori palcoscenici giovanili tricolore. Innumerevoli le finali nazionali coronate nel 2007 con lo scudetto under 14: «Sono state stagioni fantastiche in cui, già a 16 anni, ho avuto l'opportunità di giocare in B1. Qui al Vispa sono rimasta perché siamo più o meno tutte coetanee e perché credo che la squadra sia almeno da metà classifica, se non di più.»
Il perché Martina abbia iniziato a giocare a pallavolo molto giovane è presto spiegato considerando l'aria che si respirava in famiglia. Suo padre ha giocato a San Donà fino alla serie B ed ha anche allenato. «Studio economia aziendale ma ora vivo a Saonara assieme a Martina Palumbo e Benedetta Milan - racconta Martina -. Sono molto scaramantica: non appena lavati, ci tengo a riutilizzare lo stesso elastico per i capelli, le stesse mollette, le stesse mutande e calzini. Non so perché, ma credo che sia meglio così!»

 

 

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 08 Novembre 2013 10:47 )
 
Toro - Memi: il Vispa riparte da loro
Scritto da Administrator    Venerdì 18 Ottobre 2013 09:21    PDF Stampa E-mail
sandro torresin
Non paragonatelo a Schettino: lui, la nave, non l'abbandona. Anche quando tutti sono già scesi. Sandro Torresin è il comandante del Vispa Volley, il presidente anima pulsante di una società che in pochi anni ha saputo ritagliarsi un ruolo di primattrice nel volley femminile nazionale. La storia è ciclica e quest'anno è toccato a "Toro" Torresin ritrovarsi solo dopo la diaspora che ha visto dirigenti, atlete e tecnici accasarsi in altri lidi. Da qui la decisione di partire subito con la scelta di un nuovo allenatore. Anzi, di un vecchio amico, Guglielmo "Memi" Arles: «A giugno, in palestra, ho trovato Sandro Torresin e sua figlia Valentina: per quanto riguardava il Vispa Volley questo era tutto - spiega coach Arles -. Un tassello alla volta abbiamo ricomposto lo staff tecnico e dirigenziale e disegnato la squadra di B2.»
La stagione è iniziata appena dopo ferragosto con la preparazione al campionato. Poi, dopo tre incontri amichevoli, l'Old England Pub ha disputato il girone di Coppa Italia. Secondo posto in classifica che quest'anno però non regala l'accesso alla fase successiva: «E' stata decisiva la sconfitta a Monselice dove siamo scese in campo con i piedi di piombo a causa del carico di lavoro settimanale - continua Memi -. Negli altri incontri ho visto una squadra in crescita, un'intesa fra muro e difesa che saliva di intensità, un affiatamento di squadra di buon livello. Stiamo lavorando molto: non dobbiamo dimenticare che ho una squadra nuova per nove tredicesimi.»
Poche le informazioni che giungono sulla prima avversaria di campionato, l'Abo Offanengo: «Non hanno disputato la Coppa Italia perciò abbiamo pochi termini di valutazione. Conosco un paio di loro giocatrici che sono di assoluto livello, per il resto sappiamo che sono una neo promossa salita in B2 attraverso i play off. Mi auguro di partire con il piede giusto, credo che la nostra squadra abbia le potenzialità per fare un bel campionato.»
Probabile partenza per Marangoni - Facco, Salmaso - Palumbo, libero De Luca. Al centro si alternerà il terzetto Cioni - Rigoni, Boscolo Nata.
Ultimo aggiornamento ( Venerdì 18 Ottobre 2013 09:24 )
 


Pagina 1 di 80

Zona stampa

Potete inviarci i vostri comunicati a questo indirizzo.

Newsletter

Newsletter Zona Volley


Ricevi HTML?